Brioche con finta sfogliatura (poco burro) con la Pasta Madre

Visto che oggi dovevo rinfrescare la mia Pasta Madre sono andata a spulciare nella raccolta di ricette del gruppo La Pasta Madre in cui sono iscritta su Facebook.

Ho trovato una bella ricettina per fare brioche sfogliate ma senza usare il classico panetto di burro che con questo caldo puo’ dare problemi e schizzare ovunque, in piu’ se ne usa molto meno e percio’ sono molto piu’ leggere.

Ingredienti (leggermente modificati):

  • Farina 0 250 grammi (io ho usato Molino Chiavazza)
  • Farina 00 130 grammi (io ho usato Molino Simec)
  • Farina Manitoba 250 grammi (io ho usato Polselli)
  • Zucchero 90 grammi
  • Pasta Madre rinfrescata 190 grammi
  • 2 uova intere
  • Olio di semi di mais 2 cucchiai
  • Latte 200 grammi
  • Vaniglia 1 cucchiaino
  • 15 gocce di olio essenziale di limone biologico
  • 1 cucchiaino di malto
  • un pizzico di sale
  • per sfogliare burro e zucchero (burro Santa Lucia)

Ho fatto un pre-impasto con la pasta madre sciolta nel latte, 100 grammi di farina (presi dal totale), 20 grammi di zucchero (presi dal totale), e il malto.

Ho lasciato riposare per 2 ore e mezza.

Successivamente ho impastato con la farina e lo zucchero rimasti, gli aromi, le uova uno alla volta, e alla fine il sale e l’olio; ho incordato e pirlato bene l’impasto ottenuto.

Ho pesato e diviso in 8 pezzi, che ho arrotondato come fossero palline da pizza e messi a lievitare coperti da pellicola; dopo 4 ore li ho presi e stesi circolari, poi li ho sovrapposti spennellando con burro e spargendo poco zucchero sul disco inferiore.

Ecco quello che ho ottenuto

1_preparazione

Ovviamente la faccia inferiore e superiore saranno prive di burro.

A questo punto ho pensato di mettere il tutto in frigo un’oretta ed è stata un’ottima idea, è stato facilissimo stendere ulteriormente per assottigliare.

2_disco_finale

Poi aiutandomi con il mio fantastico porzionatore ho tagliato 16 cornetti

3_taglio

Che ho poi arrotolato stendendoli nuovamente uno ad uno

4_in_lievitazione

Domani aggiorno con la foto da cotti, sperando che stanotte non collassino 🙂

 

 

 

 

Tagged: ,

Comments: 4

  1. roby 15 Ottobre 2014 at 16:40 Reply

    ciao chiara,stavo facendo la tua ricetta passo passo quando tra le spiegazioni trovo “metto il sale……” ok ma nella ricetta non l’ho trovato, mi puoi dare la grammatura o anche solo la dose all’incirca 😀 io ne ho messo un pò spero anche a me vengano bene cmq grazie la ricetta è spettacolare

    • Chiara&Tuorlo 15 Ottobre 2014 at 16:44 Reply

      Si’ scusa hai ragione, ma ne va effettivamente solo un pizzico. Ogni volta che metto un pizzico di sale nelle ricette dolci ricordo mia nonna Tina che mi diceva sempre che “un pizzico di sale va sempre anche nei dolci” ed e’ vero perche’ esalta i sapori.
      Ciao e fammi sapere come sono venute 😀

  2. maria teresa 19 Gennaio 2016 at 14:52 Reply

    Ciao complimenti per il blog. Volevo provare a fare questi cornetti con finta sfogliatura. C’è una cosa che non mi sembra chiara :con questa dose sono venuti solo 16 cornetti? Io ho sempre utilizzato per cornetti brioche una ricetta molto simile alla tua con 550 gr di farina e ne ricavavo 24 cornetti o 48 cornettini usando il tagliacornetti della tupperware. Grazie mari teresa

    • Chiara&Tuorlo 25 Gennaio 2016 at 21:03 Reply

      Ciao Maria Teresa e molte grazie!
      Non so, non ho il tagliacornetti della tupperware ma uno molto piu’ economico e basico.
      Credo semplicemente si tratti di questione di forma finale, mi sono accorta ora che non ho messo le foto del prodotto finito percio’ sicuramente li rifaro’ cosi’ controllero’ la cosa grazie intanto 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *