Privacy Policy

Brutti ma buoni

Ricettina perfetta per usare gli esuberi di albumi in modo goloso!

Sono rimasta colpita dalla consistenza perfetta di questi biscotti, e dal procedimento direi bizzarro.

Pero’ ho deciso di fidarmi, e ho fatto bene!

Rifatti due volte la prima con nocciole e mandorle (granella e farina), la seconda con arachidi (granella, a metà della metà e qualcuna solo a meta’), direi buoni in tutte le versioni, essenzialmente dipende se a gusti personali piace di più la frutta secca in pezzi piu’ grossi o piccoli.

Ricetta trovata sul volume La Brava cuoca 1 😀

Ingredienti:

  • frutta secca mista (vedi considerazioni piu’ sopra) 150 g
  • zucchero a velo 130 g
  • albume 60 g
  • cremor tartaro la punta di un cucchiaino

Procedimento (fidatevi!):

Ho montato gli albumi con il cremor tartaro, a neve ferma ho aggiunto lo zucchero a velo con le fruste al minimo e la frutta secca con la frusta a mano.

Quindi il preparato va messo in una padella antiaderente e cotto sul fornello mescolando finche’ si stacca dalle pareti, quindi soento il fuoco e lasciato riposare 10′.

Quindi i biscotti vanno formati a  cucchiaiate (1 per biscotto) sulla carta forno sulla placca da biscotti e cotti in forno gia’ caldo a 160° per 25′.

In uscita saranno supermorbidi, se vi sembra che il fondo sia umido girateli sottosopra e proseguite 5′.

 

 

Tagged: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *