Privacy Policy

Empanadas al forno

Mia sorella abita ormai da anni in Spagna, e tempo fa mi aveva regalato un librone sulle Tapas.

Ero sempre stata frenata dalla lingua, ma finalmente mi sono decisa a prenderlo in mano e ho scoperto che non e’ poi complicato da utilizzare!

E’ simpatico perche’ e’ una fonte immensa di bocconcini e piatti veloci da mangiare, mi ricordo a Madrid come si mangiava bene nei Tapas Bar!!!!!

Francesca mi ha poi spiegato in diretta che le Empanadas si cucinano al forno, mentre le mini vanno fritte.

Mi sono quindi avventurata ed e’ andata benissimo!

Per preparare l’impasto potete usare la planetria, il mixer da cucina ma anche potete farlo a mano:

  • Farina (io Polselli verde) 500 g
  • Acqua 250 g
  • Olio extravergine di Oliva 50 g
  • Sale 10 g

Ho impastato e fatto riposare, quindi ho steso con la sfogliatrice fino alla tacca 5, quindi ho tagliato i dischi usando come misura il piattino nella tazza (diametro 14 cm).

Stavolta li ho farciti con quello che avevo, ho ripassato in padella tanti cubetti di zucchina e di patata tagliati con il Saladino e ho tagliato il formaggio Asiago fresco in tanti cubetti.

Ho farcito abbondantemente ogni disco, e l’ho chiuso inumidendo poco il bordo.

Ho cotto nell’f1 preriscaldato a 250° platea e cielo 200-150°C per 20-25′.

In famiglia hanno riscosso un successo enorme, e si possono riempire con quello che avete in casa!

Vi prometto che faro’ anche il ripieno originale spagnolo!

E magari anche le piccoline fritte…………

Tagged: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *