Privacy Policy

Fetta al latte fatta in casa

fetta-al-latte_6

Ho scelto accuratamente la ricetta che come aspetto e ingredienti mi pareva simile all’originale, e devo dire che i bambini (e anche i loro amici visto che ho fatto doppia dose) sono rimasti molto soddisfatti!

Alla fine ho letto qui facendo solo qualche piccola modifica.

Chi ha bambini sa quanto possano essere critici, anzi super critici…

L’unica obiezione fatta da mio figlio piccolo era di girare sottosopra la pasta biscotto cosi’ quando si tiene in mano e’ liscio (ma vi rendete conto? E il bello e’ che aveva pure ragione, mi sono distratta e l’ho girato al contrario ahahahah).

Io avevo tante uova da usare e della panna in scadenza, se vi basta una quantita’ normale dimezzate tutto.

Ingredienti per la pasta biscotto:

  • uova 8
  • zucchero semolato 120 g
  • farina per dolci 60 g
  • cacao amaro in polvere 60 g
  • vaniglia in polvere un pizzico o liquida 4 gocce
  • burro fuso 100 g
  • cremor tartaro mezzo cucchiaino

Per il ripieno:

  • panna fresca 400 g (io avevo due scatoline da 200g)
  • miele millefiori due cucchiaini
  • latte condensato 240 g
  • zucchero a velo 2 cucchiai
  • colla di pesce 8 g
  • latte caldo 4 cucchiai

Procedimento:

Ho messo la gelatina a bagno in acqua fredda.

Ho montato nel kenwood 4 uova intere, due tuorli e lo zucchero semolato (attenzione gli albumi vanno messi da parte per dopo!).

Quando e’ diventato gonfio e spumoso ho aggiunto la farina e il cacao setacciati insieme, poco alla volta e girando il composto mai in senso circolare ma sempre dal basso verso l’alto., e quindi il burro fuso e la vaniglia.

Ho montato  i 4 albumi con il cremor tartaro e li ho uniti con delicatezza al composto.

Quindi ho foderato due teglie basse e rettangolari con della carta forno bagnata e strizzata.

Usate le teglie che avete, io ho fatto poi un collage della pasta biscotto ed e’ andata benissimo!

fetta-al-latte_1

Cercate per quanto possibile di stendere ad uno spessore costante.

La pasta biscotto va cotta per poco tempo a temperature che in pasticceria sono considerate piuttosto alte, percio’ 8′ in forno gia’ caldo a 220°C.

Ho quindi preparato il ripieno: ho sciolto nel latte caldo la gelatina ammorbidita e strizzata, ho montato la panna nella planetaria insieme allo zucchero a velo, quindi poco alla volta ho aggiunto gli altri ingredienti.

Nel frattempo la pasta biscotto sara’ cotta, mettetela a raffreddare e non spaventatevi se risulta morbida: va bene cosi’!

Finche’ si raffredda il ripieno avra’ preso consistenza: spalmatelo su meta’ pasta tenendo conto di averne abbastanza per ricoprirla.

fetta-al-latte_2

Come vi dicevo, non fate come me: girate la pasta sottosopra!

Ho quindi coperto con pellicola e messo in frigo un paio d’ore.

Mantenete comunque sempre in frigo anche dopo.

fetta-al-latte_3

Quindi con un coltellino di ceramica ho iniziato a tagliare le fette.

Eccole!

fetta-al-latte_4

fetta-al-latte_6

fetta-al-latte_5

I miei bambini e i loro amici hanno apprezzato moltissimo percio’ direi test superato alla grande!

 

Tagged: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *