Le Matematiche – pizza in teglia con pasta madre solida

sezione de Le Matematiche, pizze in teglia

Le Matematiche: ricetta delle mie personalissime pizze in teglia già fatta, ma stavolta con la pms rinfrescata da 3 ore.

Matematiche perchè? Perchè assurdamente il peso della Pasta madre è uguale a quello della farina, contrariamente a qualsiasi “regola” che gira sul lievito naturale.

Ma a me le regole piacciono poco ghghghghghgh

Ho fatto una sola teglia tonda diametro 32, anche la volta scorsa avevo ottenuto un prodotto strepitoso, ma stavolta…………….. Lungi da me auto elogiarmi, sono sempre la peggior critica di me stessa……….. Però direi che le foto parlano da sole.

Ingredienti per una Matematica teglia diametro 32

  • pasta Madre solida rinfrescata 160 g
  • Acqua 160 g
  • Farina (Polselli Zero tipo 1) 160 g
  • sale 5,3 g
  • olio evo 10 g

Impastato a ora di pranzo, dopo 6 ore circa ho cotto.
Stesura su semola, in teglia di ferro blu oliata e subito in forno.

Cottura 320° platea 250°C cielo (spento dopo 4-5′) 8′, ruotata la teglia e altri 5′.

Spero dalle foto si possa percepire la struttura di questa teglia, che senza timori potrei definire impalpabile.

La MAtematica cotta, con passata pomodoro

Sezione della pizza

Particolare delle sezioni

Particolare della sezione di una pizza in teglia

Sezione in controluce

4 commenti su “Le Matematiche – pizza in teglia con pasta madre solida”

  1. sandra sonnino

    Ciao Chiara ti ho conosciuta tramite la confraternita ed il tuo blog mi piace tantissimo.
    volevo chiederti sulle teglie” le matematiche”
    tra l impastamento e la cottura fai qualche piega opp lasci tutto li senza toccare ?

    1. Chiara&Tuorlo

      Ciao Sandra grazie mille!
      Scusa ho visto tardi la notifica.
      Allora, dopo aver incordato alla perfezione (in planetaria o in spirale) metto sul piano di lavoro leggermente unto e faccio 3 pieghe e tre pirlature.
      Alla fine il panetto risulta bello liscio e ben chiuso sotto.
      Solo a questo punto lo trasferisco nel contenitore a lievitare.

  2. Ciao Chiara, complimenti sismi sto “divorando il tuo blog”.
    Volevo chiederti, secondo te questo impasto si riesce a stendere e cucinare su di un fornetto per pizza al piatto?
    Grazie 1000

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *