Privacy Policy

Pagnotta porta tortellini

La ricetta e’ la ‘Terrina di Segale’ di Giorilli su Il Grande Libro del Pane.

Io l’ho al solito modificata un po’ per adattarla ai miei gusti 🙂

Prima di tutto ho preparato la biga con:

  • farina di segale 360 g
  • Acqua 240 g
  • Lievito di birra fresco 6 g

E ho lasciato lievitare 8 ore a temperatura ambiente (sui 20°C scarsi).

Poi ho impastato:

  • Farina (tipo 2) 260 g
  • Farina tipo 0 180 g
  • Acqua 310 g
  • Pasta Madre solida 150 g
  • Licoli di segale 1 cucchiaio
  • la biga
  • Sale 20 g

Ho impastato tenendo da parte biga e sale aggiungendoli a meta’ impasto.

Ho impastato e arrotondato e messo a lievitare nel bannetton rotondo.

Eccolo pronto da infornare

Una volta rovesciato sulla refrattaria calda del forno (preriscaldato a 220°C con pentolino di acqua) ho inciso la calotta con il bisturi.

In forno ha sviluppato molto bene

Una volta freddo, come da istruzioni ho tagliato via la calotta, svuotato, e ripassato in forno (calotta compresa) ad asciugare.

La prima volta che l’abbiamo testato mia mamma non si fidava molto, e ha messo sotto un contenitore, e i tortellini con poco brodo ahahah

Poi io ho riempito per bene di brodo: regge senza problemi!

Il pane che rimane sara’ imbevuto di brodo (o zuppa, qualsiasi cosa ci metterete dentro…) e’ inutile credo sottolineare quanto diventi squisito!!!

 

Tagged: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *