Panini del New England

Ricetta trovata su un bellissimo libro sul pane che ho appena comprato, ovviamente modificata di testa mia!

Risultano dei panini esteticamente bellissimi, e il sapore………. non ve lo posso descrivere!

Ne ho assaggiato un pezzetto e il gusto del burro si sente parecchio percio’ mi sento di consigliarvi assolutamente di usare un burro di qualita’ per ottenere il miglior risultato.

I miei bambini li hanno appena mangiati spalmando la Nutella fra uno strato e l’altro ma sono dei panini neutri (tipo al latte, ma piu’ conditi) e mi sembra si prestino anche ad essere mangiati da soli!

Gli ingredienti modificati:

  • lievito fresco 15 g
  • latticello 75 ml
  • zucchero semolato 2 cucchiaini
  • latte 75 ml
  • burro 30 g
  • farina da pane e pizza 375 g
  • sale 1/2 cucchiaino
  • 1 uovo intero

La mia versione con la Pasta Madre

  • Pasta Madre 150 g (ho usato l’esubero perche’ ne avevo parecchia)
  • latticello 75 ml (fatto in casa con 35 g di latte 35 g di yogurt e 5 g di succo di limone mescolati e lasciati a riposare qualche minuto)
  • zucchero semolato 2 cucchiaini
  • latte 25 ml
  • burro 30 g
  • farina da pane e pizza Molino Rossetto 275 g
  • sale 1/2 cucchiaino
  • 1 uovo intero

Ho prima preparato il latticello (ADORO le ricette con il latticello! sia dolci che salate! Dona una morbidezza unica!).

In pratica ho impastato bene tutto (tranne il burro), ho messo a riposare al raddoppio (un paio di ore) e ho steso a rettangolo e spalmato con il burro.

1

Con la rotella ho tagliato in 5 strisce, che poi ho sovrapposto; l’ultima striscia l’ho messa a testa in giu’ per avere la parte superiore senza burro a pensarci prima basta evitare di imburrare l’ultima striscia.

Si ottiene cosi’ un rettangolo lungo e alto che va ulteriormente tagliato in pezzi di 5 cm circa, ogni ventaglio di pasta va stretto sul fondo e inserito nel foro di una teglia da muffin.

Quando li ho visti belli cresciuti li ho cotti in forno statico a 180° C per 20 minuti.

 

2

3

4

5

F A V O L O S I!!!!!!!!!!!!!

Da caldi tendono a ‘sfogliarsi’ ma poi si compattano

 

 

Tagged: ,

Comments: 2

  1. andreina repetti 17 Settembre 2014 at 17:52 Reply

    sono bellissimi, intanto vorrei chiedervi cosa e’ il lllatticello. gazie.

    • Chiara&Tuorlo 17 Settembre 2014 at 18:25 Reply

      Ciao Andreina il latticello e’ un ingrediente che ricorre spesso nelle ricette inglesi, lo potresti trovare anche con il nome di buttermilk.
      Sarebbe un sottoprodotto della trasformazione del burro in panna, lo trovi gia’ pronto nei supermercati ben forniti oppure te lo fai in casa con ottimi risultati con pari latte e pari yogurt piu’ qualche grammo di succo di limone, fai riposare il tutto e ottieni un ottimo latticello (economicissimo!).
      Dona ai lievitati una morbidezza unica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *