Tortelli dolci al forno con la mostarda

tortelli mostarda_2

Anche questo ricordo di infanzia, mah si vede che quest’anno in particolare sono nostalgica!

Anche questi li faceva la mia nonna materna, che era originaria di Parma.

Credo la dicitura originale sia Turdei (questa e’ la versione al forno, poi un’altra volta vi faccio vedere quella fritta) e questa e’ la ricetta che mi ha passato mia mamma, non so se e’ quella vera, diciamo che e’ la mia ricetta di famiglia e percio’ io sono affezionata al ricordo!

Si tratta di una frolla che al di la’ del ripieno e’ veramente buona, ecco gli ingredienti:

  • farina 00 per dolci 500 g
  • burro 150 g
  • zucchero semolato 200 g
  • uova 3 intere + 1 tuorlo
  • lievito per dolci 1 bustina
  • aromi (scorza limone, vaniglia)

Come ogni frolla, va lavorata velocemente e fatta riposare in frigo almeno un’oretta.

Intanto ho preparato il ripieno con:

  • mostarda vicentina 200 g
  • 10 amaretti sbriciolati e pestati
  • liquore (amaretto o quello che avete) 2 cucchiai

Un appunto sulla mostarda: ho usato quella cremosa, senza frutta intera, in pratica si tratta di una sorta di marmellata di mele cotogne ma con aggiunta di senape, percio’ e’ piccantina ma non troppo.

Ho quindi steso la pasta, coppata, messo un cucchiaio di ripieno al centro e chiusa bene.

Cotti in forno gia’ caldo a 160°C per 20′, ecco l’interno

tortelli mostarda_2

Credetemi, io che non amo la mostarda questi li adoro!!!

Li ho portati al pranzo con tanti amici de La Confraternita della Pizza e tutti mi hanno chiesto la ricetta!

Se volete si puo’ fare la versione per i bambini, usando la marmellata di prugne e gli amaretti, senza liquore

tortelli mostarda_1

Tagged: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *