Tutorial Rotolo Decorato

Ecco il tutorial del Rotolo Decorato, per intenderci questo

rotolo farcito, su piatto bianco e sfondo nero

E’ fatto unicamente con l’impasto della Pasta Biscotto, e decorato con qualche accorgimento.

Si tratta di una preparazione piuttosto semplice ma che puo’ diventare decisamente d’effetto… Ora vi spieghero’ come fare.

Iniziamo il tutorial

1-io ho preso una teglia da forno delle misure 37×26 cm. In alternativa segnate un rettangolo all’incirca di queste dimensioni sulla carta forno (dalla parte a contatto della teglia) e posatela sulla leccarda del forno.

leccarda del forno con carta forno

2-prendete la carta forno e disegnate a piacimento (io dei cuori, che fantasia!!!).

Fate segni belli grossi altrimenti non si vede nulla una volta girata la carta forno!

leccarda del forno con carta forno disegnata

qui da più vicino: carta forno con disegni al contrario

si vede poco, lo so, vedevo poco anche io!

3-preparare gli ingredienti:

  • 3 uova
  • 60 grammi di zucchero
  • 60 grammi di farina SETACCIATA
  • 1 bustina di vanillina (in mancanza di vaniglia)

ingredienti per il rotolo decorato

4-montare gli albumi a neve ben ferma (io nel Kenwood, altrimenti con le fruste elettriche) e poi trasferirli in una ciotola.

albumi montati

5-preparare un conetto con la carta forno per fare i disegni, e il colorante scelto (io in questo caso il Rosa Terracotta in pasta della Wilton).

cono e colorante

6-montare a lungo i rossi d’uovo con lo zucchero e poi aggiungere la farina (rigorosamente SETACCIATA) amalgamando bene.

Si otterra’ un impasto piuttosto denso.

7-successivamente amalgamare piano piano con gli albumi montati, facendo attenzione a non smontarli.

impasto finale pronto

8-toglierne un po’  e colorarlo del colore scelto, io ne ho tolto un paio di spatolate ed era un po’ troppo, una sarebbe bastata.

impasto colorato

9-metterlo nel conetto di carta forno e fare i disegni.

Siccome l’impasto era un tantino anche dopo aver fatto i cuori, ho fatto anche un po’ di ghirigori qua e la’

leccarda decorata

10-poi passare la teglia per 2 minuti in forno a 180°

decori cotti

11-versare l’impasto rimanente e tirare bene fin sui bordi

impasto versato sui decori

12-poi siccome avevo avanzato ancora impasto rosa, mi sono fatta un regalino!!!

Chiara e Tuorlo disegnato su impasto

13-Cottura: in forno (preriscaldato) per 7 minuti a 180°.

Eccolo sfornato

impasto con scritte cotto

14-poi toglierlo dalla teglia e rigirarlo.

Piano piano poi togliere la carta forno, e rifilare i bordi raddrizzandoli.

impasto sfornato e girato

impasto senza carta forno

pasta rifilata

15-Poi girarlo nuovamente, e spalmarlo con la farcia scelta (io panna e scaglie di cioccolata, come da esplicite richieste dei bambini!)

pasta rigirata

panna distribuita sull'impasto

16-poi aiutandosi con il tappetino sotto (il mio era di silicone, mi sono trovata benissimo) iniziare ad arrotolare piano.

Ecco il risultato

rotolo arrotolato

17-riempire le estremità con un cucchiaio e pareggiare

estremo del rotolo

18-avvolgerlo con la pellicola e metterlo in frigo fino al consumo.

Risultato:

Con questo tutorial per il rotolo decorato vi risultera’ piuttosto semplice ottenere dei bellissimi risultati

risultato finale

risultato finale in scorcio

particolare risultato finale in scorcio

fetta rotolo farcito

51 commenti su “Tutorial Rotolo Decorato”

  1. complimenti sei bravissima,ti rubo certamente l’idea,grazie mille,anche a me’ piace molto fare i dolci,non ho mai fatto un rotolo,oltre alla farcia di panna e scaglie di cioccolato,quale altra farcia mi puoi consigliare che piaccia a tutti,grazie ancora,baci.

    1. Grazie! Può andare bene qualsiasi farcia un po’ “corposa” che ti faccia arrotolare poco il rotolo, tipo un frosting con mascarpone (150 gr mascarpone, 100 gr panna, 2 cucchiai di zucchero a velo se la panna non e’ gia’ zuccherata) oppure la crema all’arancia che ho messo all’interno della “Torta Montagna” credo possa essere adatta. Andando avanti credo ne faro’ parecchi, mi diverto proprio, e percio’ provero’ diverse farce.

  2. Pingback: Rotolo Orsetto | www.chiaraetuorlo.com

  3. Pingback: Rotolo Fiori e Tralci | www.chiaraetuorlo.com

  4. CIAO CHIARA,ne ho fatti 3,2 li ho riempiti con panna montata e gocce di cioccolato,l’altro l’ho lasciato vuoto cosi mia madre,a cui non piace la panna,lo riempira’ come piu’ le piace,il suo l’ho decorato con semplici cuori,quello x il mio nipotino l’ho decorato con farfalle rosse e ho scritto il suo nome in verde,il mio l’ho decorato come il tuo(+o-)con cuori e linee che passano tra un cuore all’altro,grazie ancora buonissimo,ciao.

  5. Sono di nuovo io,ti volevo chiedere ,mica mi sai dare una idea di come fare una torta(semplice da decorare ma allo stesso tempo graziosa )x la prima comunione del mio nipotino?

    1. Chiara&Tuorlo

      Dunque, io così al volo fare uno Chiffon Cake (che forse dalle foto credimi non rende abbastanza la bontà che rende all’assaggio!) senza il buco, farcito magari con una buona crema al cioccolato che ai bimbi piace sempre tanto, e poi io mi concentrerei su qualche decorazione da posare sopra in Pasta di Zucchero. Se non le sai fare, puoi usare la sacca e fare dei sapienti ciuffetti di panna o frosting al mascarpone, anche alternando con delle meringhe (fatte in casa come ho spiegato io!!!) Ciao!

    1. Chiara&Tuorlo

      Grazie mille per i complimenti! Mah io non ho mai avuto occasione di farlo in anticipo cosi’ da doverlo congelare, però non credo che ne soffra. Devi avere l’accortezza di ricoprirlo con la pellicola e congelarlo gia’ ‘arrotolato’, altrimenti puoi farlo un paio di giorni prima e tenerlo in frigo, non farcito. Ciao fammi sapere

    1. Chiara&Tuorlo

      Se non provi non lo sai! In fondo anche se la prima prova non dovesse andare a buon fine, non perdi tanto tempo ne’ sprechi tanta materia prima.
      Se qualcosa dovesse andare storto e non riuscissi a fare un bel rotolo, lo cucini un minutino di piu’ e lo tagli a pezzi: spalmato con marmellata la mattina e’ in ogni caso buonissimo, e leggerissimo! Fammi sapere mi raccomando

    1. Chiara&Tuorlo

      Ma grazie ancora! Sono molto contenta ha riscosso molto successo! Prova prova e’ piu’ facile di quanto tu non creda 😉

  6. Ciao, piacere di averti scoperta. Volevo chiederti questo: ho sperimentato questa tecnica ma non mi spiego come mai la superficie decorata mi è venuta di colore ambrato e non bianco come il tuo dolce. Cosa ho sbagliato?

    1. Chiara&Tuorlo

      Ciao, e’ un piacere per me ricevere un messaggio 🙂 Colore ambrato… posso pensare che sia stato un po’ troppo cotto: hai rispettato i tempi di cottura che ho messo o l’hai cotto un po’ di piu’?

    1. Chiara&Tuorlo

      sì sì prova e poi fammi sapere.
      So che i tempi di cottura indicati possono sembrare strani ma ti assicuro sono giusti e la torta alla fine risulta perfettamente cotta.
      Certo poi ognuno conosce il sui forno, se tende a scaldare molto abbassa un po’ la temperatura.
      Ciao!

  7. Ciao grazie dell’idea vorrei utilizzarlo per farne diversi e fare il numero 5 per il compleanno della mia bimba al posto della classica torta…ho solo una paura qualche trucco perché si arrotoli così bene??? Ho paura si sbricioli???. È poi quanto tempo può stare in frigo prima di mangiarli potrò farli il giorno prima del compli???? Più o meno quanto viene lungo con questa dose….. Ci scappano una decina di fette??? Io considerò che me ne servono 5 per fare appunto il 5 un po’ squadrato…… Attendo grazie bravissima

    1. Chiara&Tuorlo

      Ciao cara e tanti auguri alla bimba! Dunque innanzitutto il rotolo se lo guardi bene non è tanto arrotolato ma più semplicemente è chiuso su sé stesso arrivando solo a sormontare leggermente i due bordi.opposti. In questo modo non pieghi molto la pasta e rischi meno che.si crepi. Lo puoi fare l giorno prima e lo tagli da freddo per fare la forma. La lunghezza finale è data dalle misure della teglia che usi: il lato lungo corrisponde alla lunghezza massima del rotolo! Credo di aver risposto a.tutto, se ti serve sono qui! Ciao. Chiara

  8. Grazie gentilissima!! Ma avrei ancora qualche precisazione…. Quanto lo togli dal forno lo giri subito e togli la carta o aspetti che sia freddo??? Non si appiccica la carta??! E poi anche per farcirlo non attendi che si sia raffreddato??? Se ho capito bene una volta farcito avvicini i due lati lunghi verso il centro e li fai un po’ sovrapporre e poi lo capovolgi e corretto??? Qualche altra idea di farcitura??! Grazie ancora

    1. Chiara&Tuorlo

      La carta la tolgo subito perché va arrotolato da caldo altrimenti crepa. Poi caldo caldo non è perché è molto leggero e sottile. Se la carta fa resistenza rimettilo in forno per pochissimo tempo questa volta con la carta forno in su, vedrai verrà via facilmente. Come farcia va bene qualsiasi.cosa abbia una certa consistenza perciò oltre alla panna pura è molto perfetta una ganache al cioccolato ma in versione montata (ossia con le fruste monti la ganache calda finché si gonfia), ovviamente puoi mettere in mezzo pezzetti di frutta che stanno bene con il cioccolato (fragole, ciliegie….)

  9. Ciao scusa ho provato a fare il rotolo ma avevo fatto il disegno con un pennarello per vederlo meglio a rovescio e il colore e passato nel l’impasto secondo te perché??? Tu cosa avevi usato???

    1. Chiara&Tuorlo

      Io avevo usato un matita morbida e avevo ripassato il tratto più volte. Effettivamente si vedeva molto poco.ma non ho avuto.questi problemi… Mi spiace!

  10. Bravissima, oggi ho fatto il rotolo decorato ma non sapevo di dover passare in forno la decorazione, ed ha sbavato!!mi hai dato un grande consiglio!!!!lo farò presto!!!

    1. Beh grazie! Ho fatto il procedimento un po’ ‘a naso’ e devo dire che funziona! Fammi sapere come e’ andata, ciao 🙂

  11. I rotoli generalmente vengono arrotolati caldi e vuoti in uno strofinaccio umido e farciti dopo qualche ora. Come mai lo farcisci prima quando è ancora caldo? Come farcia potrebbe andare bene una crema di mascarpone e panna?

  12. Generalmente i rotoli vengono arrotolati caldi e vuoti in un canovaccio umido e farciti dopo qualche ora. Come mai lo farcisci subito e caldo?Come farcia potrebbe andare bene una crema di mascarpone e panna?

    1. Chiara&Tuorlo

      Si’ e’ vero, mi ricordo il tronchetto di Natale di mia mamma andava arrotolato a caldo.
      Questo pero’ se vedi essendo decorato non va arrotolato molto, diventa piu’ che altro un tubo per far vedere appunto le decorazioni.
      Conta poi che e’ di una pasta molto sottile e leggera che si raffredda subito.
      La farcia mascarpone e panna va benissimo 😉

  13. VALENTINA DI NUCCI

    ciao! questo rotolo è fighissssimo! posso chiederti una cosa?! anzi due..si può riempire con la nutella?! e,questo tipo di impasto,che nn ho mai sentito,rimane abbastanza morbido?! grazie mille!!! ciaooo

    1. Chiara&Tuorlo

      ciao scusa per il ritardo non mi era arrivata la notifica del messaggio 🙁
      Come farcitura va bene tutto purche’ abbastanza consistente ma morbido, la Nutella e’ un po’ densa, cosi’ o ne metti parecchia o mescolala con qualcosa per ammorbidirla. Servirebbe qualcosa tipo una ganache montata

  14. ah scusa…e il forno ventilato?! x quanti è più o meno questo rotolo?! no xkè io faccio sempre,nn so perchè casino con le dosi…! vabbè alla fine erano 200 domande!! grazie cmq!

    1. Chiara&Tuorlo

      🙂 per quante persone e’ e’ difficile dirlo… dipende dalle bocche!!!!!!!!!!!!!!!!
      Non viene una cosa grande, direi a occhio per 10-12 boccucce moderate 😉

  15. ciao! oggi ho provato per la prima volta a fare le decorazioni al cakeroll e ho usato un colorante in gel che di solito uso per la pasta di zucchero ma mi ha reso l’impasto dapprima liquido e poi colloso. tu hai mai provato a usare questo tipo di colorante per questo tipo di impasto? i coloranti in pasta dove si possono trovare?

    1. Chiara&Tuorlo

      Io uso solo i coloranti in pasta, o quelli in polvere.
      Per le mie esigenze e’ necessario che il colorante non vada ad alterare gli impasti, infatti questi coloranti sono molto concentrati e non influiscono sul risultato finale.
      I coloranti in pasta della Wilton sono distribuiti in Italia da Decora sul loro sito trovi i rivenditori, ormai sono venduti un po’ ovunque ma io per esperienza diretta ti potrei indicare solo i negozi a Vicenza o Pordenone, e non so tu da dove mi stai scrivendo.
      Se devi chiedermi qualcos’altro, sono qui!
      Ciao

  16. ciao ,ho appena finito il rotolo che naturalmente ho fatto con i cuoricini rossi ,visto la giornata particolare .L’ho farcito con ganache al cioccolato fondente.L’aspetto è ottimo ,aspettiamo stasera per il gusto..Grazie!!!!

  17. Ciao ascoltami io ho provato a farlo ma ho avuto dei problemi…primo i disegni si sono attaccati alla carta da forno e poi i cuori di sono allargati….e venuto tutto male. Mi aiuti.

    1. Chiara&Tuorlo

      Ciao Ida, ho provato a pensare cosa puo’ essere successo. Aiutami a capire: hai seguito tutto alla lettera? Anche il tipo di coloranti?

  18. Ciao Chiara, grazie mille per la ricetta! Ho provato a replicarla ma ho avuto qualche problemino quando sono andata a staccare il rotolo dalla carta. Il disegno che avevo creato è rimasto per la maggior parte attaccato alla carta invece che al rotolo.
    Appena sfornato, l’ho lasciato raffreddare arrotolato e ancora con la carta, potrebbe essere questo il problema? La carta va rimossa appena uscito dal forno?
    Grazie!

    1. Chiara&Tuorlo

      Ciao Carla e intanto grazie mille!
      Mi spiace per i problemi che hai riscontrato, dimmi innanzitutto che tipo di coloranti hai usato!
      Sì io mi trovo meglio a toglierla subito.
      La prima cosa che mi viene in mente è che magari tu abbia usato dei coloranti non abbastanza concentrati che abbiano leggermente modificato la densità dell’impasto

      1. Grazie per la risposta rapidissima. Non ho messo coloranti, ho aggiunto del cacao.
        Penso proprio che avrei dovuto togliere subito la carta…

        1. Chiara&Tuorlo

          effettivamente sì.
          Conta che il punto dove fai scritte o disegni avrà sempre una piccola differenza di consistenza rispetto al resto dell impasto

    1. Chiara&Tuorlo

      ciao potrei consigliarti di fare il doppio della ricetta (con le uova non è che si possano fare ran proporzioni), al limite non lo usi proprio tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *