Fruste di pizza lievitate

Fruste lievitate cotte e inquadrate dall'alto

Le Fruste di pizza lievitate sono una variante divertente e golosa per utilizzare un impasto per pizza ad alta idratazione (queste sono un 71%).

Ho preso ispirazione da un quaderno di Alice e una ricetta di Antonino Esposito e poi al solito sono partita con le mie gestioni molto personalizzate degli impasti!

Ho voluto fare comunque tutto come potrebbe farlo chiunque, quindi: planetaria (ma con un buon braccio si fa a mano), lievito di birra e forno di casa.

In quarantena ho usato gli ingredienti che avevo in casa per farcire, ossia Emmenthaler a cubetti, pancetta, mozzarella (sia in cottura che in uscita), olive (sia in cottura che in uscita), fondi di carciofo (spadellati con acqua olio e aglio), e passata rustica della Petti.

Si tratta di una ricetta piuttosto semplice, che si prepara la mattina per la sera.

Con le dosi ne ho preparate 4, vi consiglierei di moltiplicare e stare un po’ abbondanti…. Sono troppo buone 🙂

Impasto per 4 Fruste di pizza Lievitate

Ingredienti con il Lievito di Birra fresco:

  • Farina 0 (multiuso, normale da supermercato) 700 g
  • Acqua (io fredda da frigo) 500 g
  • sale 20
  • Lievito di Birra fresco 2 g
  • Olio extravergine di oliva 30

A meta’ mattinata ho impastato ed incordato, quindi messo a riposare in un contenitore chiuso.

In realta’ poi mi sono accorta che stava lievitando velocemente quindi dopopranzo ho messo in frigo.

Formatura delle Fruste di pizza Lievitate

Intorno alle 17.30 me lo sono ricordato ahahahahahahah quindi l’ho tolto dal frigo, porzionato in 4 pezzi (da circa 307 grammi l’uno) e li ho arrotondati piano piano perche’ erano gia’ ovviamente molto lievitati e avrei fatto uscire tutti i gasi di lievitazione.

Ho quindi acceso il forno funzione pizza alla massima temperatura (parte ventilato) con dentro la refrattaria a meta’ altezza.

Dopo una mezz’oretta di riposo li ho stesi come da video che ho caricato su YouTube

A proposito………. Mi seguite già? Iscrivetevi al canale e non perderete nessun video, selezionando la campanella verrete avvertiti ad ogni nuovo video

Ecco la prima stesa, farcita e richiusa, in attesa di essere rigirata.

Ed ecco le prime due girate, incise, e richiuse un po’ al centro (nel video non si vede, scusate)

Ho spennellato di olio e acqua e infornato con il tappetino (e’ fatto apposta per reggere temperature molto alte) direttamente sulla refrattaria (avevo misurato la temperatura prima di infornare e misurava 260°C.

Cottura delle Fruste di pizza Lievitate

Ho cotto col forno al massimo 15′ ventilato e 5 statico.

Ho ottenuto un risultato francamente favoloso!

In uscita ho completato inserendo qualche altro ingrediente a freddo all’interno delle aperture.

Ed eccovi le foto, comprese le sezioni… Non sono estremamente appetitose???????????

Fruste lievitate cotte e inquadrate dall'alto

Fruste lievitate cotte e posate sul tagliere

Fruste lievitate cotte e inquadrate in scorcio sul tagliere

Frusta Lievitata tagliata in due pezzi, particolare delle sezioni

Frusta Lievitata tagliata, particolare della sezione

 

 

 

Tagged: , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *