Privacy Policy

Uova marinate

Raccolta condimenti: Salsa rosa e uovo di quaglia marinato, su base bianca.

Una delle pizze servite al buffet.

La ricetta delle Uova marinate l’ho trovata sul libro di Shamira Gatta ‘Alchimie in cucina’.

L’inventore e’ Carlo Cracco, che si e’ inventato questa piccola magia.

Io le volevo piccole quindi ho usato gli ovetti di quaglia, se li volete piu’ grandi ovviamente usate quelli di gallina.

Avrete bisogno solo di uova freschissime, sale e zucchero in parti uguali (per esempio per quattro tuorli saranno sufficienti 150 grammi di ciascuno).

Le uova vanno sgusciate e i tuorli posati ben distanziati sul letto di sale e zucchero mescolati, poi ricoperti.

Per la versione veloce basteranno 4 ore, allo scadere delle quali troverete lo zucchero e sale umidissimi, e le uova avranno cambiato consistenza.

Mi raccomando pulitele bene o saranno salate (azzardate proprio l’acqua, non si romperanno).

Per la versione piu’ lunga invece si prosegue fino a 10 ore almeno, al termine delle quali si pulisce sempre l’uovo e poi lo si mette a riposare in luogo asciutto per 15 giorni (una scatola di latta andra’ benissimo).

Col passare dei giorni diventa sempre piu’ solido e si potra’ grattuggiare.

 

Tagged: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *