Privacy Policy

Slow Cooker, questa sconosciuta

Dunque eccola!

Alzi la mano chi la conosce! 😀

Si tratta di una pentola elettrica, che cucina a bassa temperatura (sotto i 100 gradi), consuma quanto una lampadina e dopo le 4 o 8 pre di cottura tiene i nostri cibi al caldo e ci fa gustare un piatto caldo come fosse appena preparato anche se siamo appena rientrati dal lavoro!

I modelli si differenziano essenzialmente per capienza, per lapresenza o meno del timer di partenza e per la possibilità o meno di mettere direttamente la pentola interna su fuoco per rosolare il piatto prima della cottura.

La mia per esempio non va sul fuoco quindi eventualmente sigillo la carne in padella e poi procedo,

La mia scelta e’ caduta su questo modello per la capienza, e perche’ era in offerta!

Mi piaceva il concetto della cottura dolce ma non volevo un roner e contenitori in giro per la cucina, una pentola mi pareva piu’ pratica.

In pratica pur con un’attrezzatura cosi’ moderna torniamo alla cottura delle nostre nonne che preparavano il ragu’ lasciandolo per ore sulla stufa… Ecco con la Slow Cooker e’ uguale! E il ragu’ e’ una delle preparazioni che riescono meglio.

Inauguro oggi quindi la sezione apposita, che arricchiro’ delle ricette gia’  fatte e di tutte quelle che verranno.

Per chi non la possiede o non intende possederne una mettero’  per quanto possibile la conversione di gradi e tempistiche col forno di casa.

Questo sara’ un post che arricchiro’ nel tempo, a mano a mano con le cose che mi sembra possano risultare utili, se avete suggerimenti da darmi saranno ben accetti sicuramente

Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *